Regione Veneto: finanziamenti per i sistemi di accumulo di energia domestici

schema domestico: ecco come funziona

Pubblicato il: 20/06/2019

Quest’estate la Regione Veneto offre finanziamenti a tutti i privati per l’acquisto di sistemi di accumulo energetico.

Il provvedimento regionale, si impegna infatti a incentivare l’acquisto e l’installazione di batterie, da affiancare agli impianti fotovoltaici di utenza domestica. La giunta del Veneto ha confermato uno stanziamento di 2 milioni di euro, secondo il cosiddetto PERFER (Piano Energetico Regionale su Fonti rinnovabili, Efficienza energetica e Risparmio energetico). L’intervento si colloca nell’ottica di rendere sempre più accessibile l’autoproduzione di energia pulita ai cittadini della regione, e di contenere il consumo energetico.

Qualunque cittadino della Regione Veneto può quindi chiedere l’assegnazione di un contributo a fondo perduto. L’incentivo, fino a 3.000 euro, è dedicato all’acquisto e installazione di un sistema di accumulo, da effettuarsi entro dicembre 2019.

Come si procede?

– La candidatura è da presentare dal 24 giugno al 25 luglio, per via telematica

– Un perfezionamento della domanda è da effettuare tra l’8 e il 31 luglio;

– Il contributo, se approvato, verrà erogato direttamente online.

Esergetica Group è disponibile ad affiancare i clienti durante questo tipo di procedura, proponendo inoltre ulteriori promozioni, e soluzioni chiavi in mano, grazie alla propria esperienza nel settore.